Mono inverter per pavimento o soffitto

Mono inverter per pavimento o soffitto

I modelli di climatizzatori più diffusi sono indubbiamente i classici a parete, indipendentemente se parliamo di inverter mono o multisplit, tuttavia c’è chi negli ultimi anni sta scegliendo per varie ragioni i modelli che possono essere installati sul pavimento oppure a soffitto. Oltre per una questione di spazi, comodità etc. questi tipi di condizionatori possono offrire dei vantaggi ben precisi sia che si scelga di mettere a soffitto, sia a pavimento.

Caratteristiche del climatizzatore a soffitto o a pavimento monosplit inverter

Il climatizzatore a pavimento è ideale soprattutto se deve essere installato in un ambiente molto alto e serve non solo per raffreddare ma anche per riscaldare. In base al modello scelto è possibile trovare oramai prodotti dalle dimensioni ridotte ed ergonomiche che richiedono spazi minimi.
Solitamente i condizionatori dei migliori marchi prevedono l’uscita dell’aria calda dalla parte superiore, spinta verso l’alto, e da un fessura situata nella parte inferiore. I modelli a pavimento vengono di solito installati sotto la finestra, ma in generale la collocazione è a scelta del cliente.
I climatizzatori a soffitto invece sono consigliati più per il raffreddamento in quanto l’aria fredda ha la tendenza a scendere verso il basso, mentre la calda a salire.

I climatizzatori presenti di seguito sono monosplit inverter, ma se hai diverse esigenze puoi consultare la sezione climatizzatori monosplit consolle.

Mostra:
Ordina per: