Scaldini a camera stagna

Scaldini a camera stagna

Gli scaldabagni a gas a camera stagna si differenziano da quelli a camera aperta perché prendono l’aria necessaria alla combustione direttamente dall’esterno mediante un tubo doppio (attraverso il quale vengono anche espulsi i fumi) senza compromettere il livello di ossigeno dell’ambiente in cui sono installati e pertanto possono essere installati in qualsiasi ambiente, persino in camera da letto, senza richiedere particolari condizioni. In questo caso non si parla di tiraggio naturale come nei modelli a camera aperta, ma questo avviene mediante un sistema di ventilazione presente direttamente nel circuito di combustione.
 

I vantaggi degli scaldini a camera stagna

Come accennato il vantaggio principale di questi modelli e che possono essere installati praticamente ovunque. Mentre quelli a camera aperta richiedono locali ben ventilati (con un’apertura di ventilazione minima di 100 cm²) e, nel caso del bagno, delle dimensioni minime precise della stanza pari a 20 m³, quelli a camera stagna non presentano alcun tipo limitazione se non quella di dover collegare il tubo all’esterno per il tiraggio e l’espulsione di aria e fumi.

Infine i modelli a camera stagna hanno una dispersione del calore quasi nulla.

Per confrontare i modelli vedi anche scaldini a condensazione.

Mostra:
Ordina per: