Stufe a pellet

Stufe a pellet

Le stufe a pellet sono diventate in breve tempo molto popolari in tutto il mondo grazie alle alte prestazioni che vanno ad affiancare il rispetto per l’ambiente e costi di gestione contenuti; il pellet, infatti, viene venduto in comodi sacchetti a prezzi piuttosto modici.
L’installazione di questa tipologia di stufe può essere effettuata in base a determinati requisiti:

  • Previa installazione di una canna fumaria dalla quale verranno espulsi i fumi della combustione.
  • Giusto rapporto tra la dimensione della stanza e quella della stufa, tenendo presente che per una stanza di 100 mq ci vogliono 12Kw.
  • E’ necessario che nella stanza ci sia un ricambio d’aria in quanto la stufa consuma ossigeno.

Tipologie di stufe a pellet

Sul mercato è possibile trovare due tipi distinti di stufe a pellet: quelle ad acqua e quelle ad aria.

Stufe ad acqua: hanno il vantaggio di produrre calore che viene destinato poi anche al riscaldamento dell’acqua della casa. In questo modo si risparmia sulle emissioni nell’ambiente, sia sui consumi in quanto questo sistema va a sostituire i tradizionali combustibili utilizzati per il riscaldamento.

Stufe ad aria: questo sistema è indicato per piccoli e grandi ambienti a seconda della potenza della stufa che andiamo ad acquistare. Funziona tramite generatori di aria calda che hanno la capacità di scaldare in maniera rapida la stanza in cui si trova.

Indipendentemente dal modello scelto, sul mercato sono presenti diversi rivestimenti e design che rendono queste stufe adattabili a qualsiasi tipo di ambiente.

Mostra:
Ordina per: