Saliscendi per doccia

Saliscendi per doccia
Utilizzare il saliscendi per la doccia al giorno d’oggi ci sembra piuttosto scontato eppure una volta non era così. Nell’installazione di un impianto idrico si era soliti fissare il soffione della doccia ad un’altezza fissa di circa 2 metri, misura non sempre gradita da tutti. Con il passare del tempo sono nati i sistemi saliscendi che hanno consentito di ridurre diversi problemi, inclusi quelli inerenti lo spreco d’acqua. Riuscire a regolare l’altezza del soffione garantisce una maggiore comodità e un minore spreco in quanto un getto troppo alto disperde l’acqua e di conseguenza parte di questa viene sprecata. Anche un’altezza troppo ridotta può avere effetti negativi tra cui schizzi laterali indesiderati.

Tipologia di colonne doccia e installazione

Le colonne doccia classiche presenti sul mercato sono quelle in acciaio con il pezzo scorrevole che si muove verticalmente ma naturalmente al giorno d’oggi gli esperti di design hanno realizzato colonne doccia dalle forme più diverse e soprattutto anche con diverse opzioni tecnologiche. I saliscendi sono molto semplici da installare e questo consente di poterlo fare quasi sempre in autonomia senza bisogno di interventi esterni. Per montare la colonna doccia bisogna segnare sul muro l’altezza dei fori della colonna dove andremo ad avvitarla. Il consiglio è quello di farlo lungo le fughe delle mattonelle per evitare di romperle con il trapano. Una volta fatti i fori e inseriti i componenti in plastica nel quale inserire le viti possiamo procedere a mettere il saliscendi e ad avvitarlo avendo cura di stringere le viti accuratamente.
Seleziona su klimaweb il saliscendi più adatto a te oppure passa alla categoria Idroscopini.
Non ci sono prodotti in questa categoria.